Come guadagnare sul web: alcuni suggerimenti utili

guadagnare sul webIl mondo del web è diventato, da un po’ di anni a questa parte, un vero e proprio crogiuolo di informazioni, ma anche un punto di incontro sia sotto il profilo strettamente comunicativo – pensiamo agli svariati social network, per fare un banale esempio – sia dal punto di vista dell’offerta e della domanda di lavoro: sono molte le azioni che possiamo svolgere quotidianamente su Internet, e ciò può essere considerato come un fatto positivo, ma ha anche i suoi contro.

Se solo qualche anno fa sarebbe stato impensabile, oggi l’idea stessa di poter guadagnare sul web sta diventando sempre più presente e soprattutto sempre più concreta: proprio on line, al giorno d’oggi, si può non solo cercare lavoro – così come avveniva qualche anno fa – ma addirittura raggiungere un certo guadagno mensile.

Certo, anche se le modalità di guadagno online sono moltissime e la rete offre diverse alternative – giusto per citarne qualcuna, pensiamo ai sondaggi pagati, al “revenue sharing” o a Google Adsense, alla possibilità di stesura articoli, e molte altre – è anche vero che la prima cosa a cui bisogna prestare attenzione è la possibilità di cadere in qualche truffa: possibilità che, come più volte abbiamo specificato nella nostra sezione dedicata alle truffe ed agli inganni della rete non è poi così remota.

Abbiamo menzionato i pro e i contro del guadagno on line: da un lato esiste l’opportunità di racimolare un po’ di denaro grazie a queste modalità, dall’altro però, bisogna prestare molta attenzione alla serietà dei siti web che visitiamo e nei quali ci iscriviamo allo scopo di guadagnare.

Ad ogni modo, abbiamo pensato di dedicare, a chiunque stia cercando informazioni sulle modalità di guadagno on line, una breve ricognizione di alcune di queste modalità, dalle più sicure e vantaggiose alle più “pericolose”, ovvero quelle a cui bisogna prestare una certa attenzione per non rimanere fregati.

1. La stesura di articoli o di post su blog e siti di vario genere: da ragazzini eravate soliti scrivere sul giornalino della scuola? Una delle vostre passioni è la scrittura? Questo potrebbe essere un punto a vostro favore: on line è pieno di persone che cercano articolisti e copywriters per rendere i loro siti o blog più corposi e ricchi di contenuto.
Questo è il lato positivo di questo “lavoro” sul web, ma non dimentichiamo che, come ogni medaglia che si rispetti, anche qui troviamo “l’altro lato”, ovvero i pagamenti spesso non all’altezza delle aspettative e la possibilità di cadere in qualche truffa: sono molti gli articolisti che si lamentano di aver trovato “datori di lavoro” che, una volta ricevuti gli articoli, sono spariti nel nulla senza pagare! Ad ogni modo, riteniamo che con un pizzico di fortuna, questa sia un’ottima opportunità di guadagno ed anche un interessante esercizio per tutti coloro che desiderano lavorare nel mondo dell’editoria e del giornalismo: on line si trovano annunci di collaborazione sui più svariati argomenti, ed anche la vostra passione per il modellismo può diventare oggetto di stesura articoli! Su questo tipo di collaborazione, spendiamo ancora solo qualche parola: da un lato, potreste trovare persone che hanno bisogno di qualcuno che scriva e pubblichi sui loro siti articoli di vario genere e di diversi argomenti; dall’altro, potreste invece essere contattati da persone che vi chiederanno traduzione di articoli da altre fonti, o semplice riscrittura di post. La scelta dipende soprattutto dalle vostre necessità e dalla vostra preparazione: scrivere per un committente, con argomenti già definiti, è decisamente più semplice rispetto alla stesura autonoma di post. 

2. Il grafico on line: questo è un tipo di lavoro che potremmo definire come “parente stretto” del primo. Rientra infatti nei lavori freelance, che come quello dell’articolista, rischia di vedere un riconoscimento minore rispetto al merito ed al lavoro svolto. Rispetto al lavoro dell’articolista, è anche questo un tipo di collaborazione non adatta a tutti: se non si possiedono determinate competenze in fatto di grafica e di programmi di editing immagini, è impensabile improvvisarsi grafici esperti e svolgere questo lavoro!

3. I sondaggi pagati: a differenza degli altri due, questo non è un lavoro sul web vero e proprio, ma una sorta di investimento del proprio tempo libero in qualcosa che potrebbe fruttare, alla lunga, un po’ di denaro. Per quanto riguarda i sondaggi on line, avrete l’imbarazzo della scelta: come potrete leggere nella sezione del nostro sito dedicata ai sondaggi pagati, vi sono tantissimi siti che offrono questo servizio, ma non tutti sono sicuri. Nella nostra lista abbiamo infatti dato anche qualche consiglio per scegliere il sito più adatto alle vostre esigenze ed alle vostre aspettative!

4. Le opinioni: parenti strette dei siti di sondaggi on line, attraverso le opinioni si può guadagnare qualcosina semplicemente valutando un oggetto di vostra proprietà o acquistato di recente. Anche per questo tipo di siti vi è l’imbarazzo della scelta, anche se nel nostro spazio dedicato alle opinioni abbiamo deciso di proporvi solamente i siti più comuni e più sicuri, ovvero Ciao e Toluna.

Come abbiamo visto, le possibilità di fare soldi sul web non sono poi così remote: l’importante, di qualunque cosa si tratti, è prestare sempre attenzione ai siti che visitate ed alle offerte di lavoro che leggete.

Overall Rating (0)

0 out of 5 stars
  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Your comments are subjected to administrator's moderation.
termini e condizioni.